Tradate 60°: riscopriamo la città

15/04/2018

Da VareseNews.it

La città festeggia il suo sessantesimo compleanno con il gioco da tavolo “Tradate 60°: riscopriamo la città”, realizzato dai ragazzi delle scuole tradatesi, attraverso un lavoro di squadra che ha visto all’opera i bambini delle scuole dell’infanzia, gli alunni delle scuole primarie e i grafici dell’Istituto Don Milani.

Il tabellone di gioco prevede che i giocatori, per vincere, arrivino alla fine di un percorso che si snoda attraverso i principali luoghi d’interesse della città, corredati da brevi notizie storico-artistiche.

Ciascuna fascia d’età ha dato il proprio contributo: ogni classe della scuola primaria ha ideato e realizzato, con materiale di recupero, il prototipo (delle dimensioni di 1×1,5 m) di una delle 47 caselle che costituiscono il percorso di gioco; i bambini delle scuole dell’infanzia, invece, hanno realizzato le buste, decorandole con simboli che richiamano le tradizioni della nostra città (l’uva, il bosco e le piste ciclabili). Gli studenti dell’indirizzo Grafico dell’Istituto Don Milani, infine, hanno curato la realizzazione del tabellone di gioco. Tutte le attività si sono svolte sotto la supervisione di due illustratrici.

Il gioco prenderà vita domenica 15 Aprile, alle ore 10 presso la biblioteca Frera e si snoderà per le vie della città: dalle ore 10 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18, infatti, gli studenti delle scuole medie e superiori si trasformeranno in guide d’eccezione e porteranno grandi e piccini alla scoperta di Tradate.

Il percorso prevede otto tappe: la Biblioteca Frera, il Museo Fisogni, l’Osservatorio astronomico all’interno del Parco Pineta, i Santuari della Madonna delle Vigne e del Santo Crocefisso, Villa Sopranzi (ora sede della scuola Paolo VI), la piazza del Municipio. In Biblioteca, oltre alla bellissima meridiana, si potrà ammirare l’esposizione “Scienza a portata di gioco”, con esperimenti e attività curate dagli studenti.

Ai partecipanti verrà consegnata una tessera sulla quale verrà apposto un timbro per ogni tappa visitata: chi riuscirà ad accumulare gli otto timbri, potrà ricevere il titolo di “esperto esploratore della città”
In ognuno dei punti d’interesse, inoltre, sarà possibile portare a casa il gioco da tavolo con un piccolo contributo e ammirare le caselle realizzate dai bambini.

“Con questa iniziativa, abbiamo voluto mettere al centro la città di Tradate e i suoi piccoli abitanti – spiegano gli organizzatori -. Il contributo di ciascuno, con le proprie capacità e la propria creatività ha portato ad un ottimo risultato. Siamo riusciti a coinvolgere tutti gli istituti scolastici del territorio e a far conoscere a piccoli e grandi le bellezze che la nostra città custodisce”.

L’appuntamento è, dunque, per domenica 15 aprile, quando il grande gioco a cielo aperto darà anche il via alla quinta edizione del festival “TèC – Tradate è Cultura”.

Clicca qui per l’evento sulla pagina Facebook

 

Eventi futuri


Attualmente non sono previsti eventi.


VEDI TUTTI GLI EVENTI

Organizza subito il tuo evento al Museo Fisogni

Nome e Cognome / Rag. Sociale*

E-mail*

Messaggio*