« Torna indietro

Attrezzatura

Il fascino degli oggetti industriali

Fu così che ai distributori si affiancarono altre attrezzature grandi e piccole il cui aspetto aveva il suo peso nell’immagine globale del luogo e dell’attività.

Attrezzature e utensili il più delle volte pensati apposta per l’assistenza alle automobili, oppure già presenti in altre situazioni ma riprogettati del tutto o in parte per l’impiego nei posti di rifornimento, nelle stazioni di servizio, nei garages e nelle officine.

L’evoluzione della loro estetica segue quella generale degli attrezzi da lavoro: presentano quel fascino decisamente industriale che viene dalla materializzazione di un’esigenza, di una funzione; ma almeno in una parte di essi si avverte anche lo sforzo di apparire, seguendo quelle mode che trasformavano nel tempo gli oggetti per la casa, i mezzi di trasporto e le stesse pompe di benzina.

Quando poi l’attrezzatura o l’utensile recano il marchio di un prodotto, I’intenzione di nobilitarli con forme e colori non banali o addirittura con aggiunte prive di ogni funzione, si fa più evidente.