« Torna indietro

Attrezzatura

L’evoluzione della pompa

Dagli anni Dieci in poi il posto di rifornimento americano aveva iniziato quell’evoluzione che, in una decina d’anni, lo avrebbe trasformato in stazione di servizio.

Alla semplice erogazione di carburante si aggiunsero il controllo dell’olio, della pressione dei pneumatici e dell’acqua; la sostituzione di filtri, candele e batteria, il lavaggio, I’ingrassaggio e altro ancora; in parallelo cresceva l’attenzione per il cliente riservandogli bar, sale d’attesa e servizi igienici.

In Europa tutto iniziò una decina d’anni dopo, e se le vere stazioni di servizio furono più rare, gran parte dei posti di rifornimento fu in grado di erogare i servizi complementari più importanti.

Questo esplodere di nuove comodità per l’automobilista non era dovuto alla generosità dei gestori: lo imponeva lo stesso evolversi delle cose. Finché tutto si limitava a una colonnina sul marciapiede davanti al negozio, la vendita della benzina era solo una parte dell’attività e l’utile relativo più che soddisfacente; ma quando il gestore si trovò a vendere solo il carburante fu giocoforza aggiungere servizi a servizi per incrementare le possibilità di guadagno.